rischio legionella

I comuni della provincia di Rimini stanno emettendo ordinanze sindacali rivolte ai titolari di strutture turistico-ricettive, sanitarie, socio-assistenziali, stabilimenti termali e altre tipologie di strutture, per la sorveglianza e il controllo della legionellosi, ai sensi della Delibera di Giunta Regionale n. 828 del 12/06/2017 “Linee guida regionali per la sorveglianza e il controllo della legionellosi”.

Agli operatori delle strutture sopra indicate viene chiesto di attuare le misure di controllo del rischio legionellosi degli impianti idrosanitari e di climatizzazione nonchè di conservare la documentazione relativa a interventi di manutenzione, pulizia, disinfestazione ed eventuali modifiche degli impianti.

E’ stato inoltre richiesto di redarre o aggiornare il documento di “Valutazione o analisi del rischio” entro 90 giorni dalla data di adozione dell’ordinanza.

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Sentitevi liberi di contribuire!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.